• Pavimenti in microcemento e resina

  • Le possibilità offerte dalla resina

    In ambito decorativo, la scelta di un pavimento in resina ci permette di creare una superficie:

    - monolitica, senza soluzione di continuità: il pavimento in resina si presenta senza giunti o fughe che limitano l’uniformità della superficie.

    - resistente: alta resistenza meccanica all’usura e agli agenti chimici.

    - di basso spessore: lo spessore medio è di circa 3mm. È possibile evitare di dover operare su porte e portefinestre in fase di ristrutturazione.

    - unica ed irripetibile: non vi sono pavimenti identici. La singola soluzione diviene una piccola opera d’arte, più unica che rara.

    - numerosi effetti decorativi in base alle esigenze estetiche del cliente e alla scelta dei materiali, si possono ottenere molteplici effetti decorativi, dallo spatolato al monocromatico.

    - riflettente come uno specchio o opaca come il cemento: le finiture trasparenti protettive permettono di ricreare superfici con diverso grado di brillantezza, da lucido ad opaco.

    - colorata: le resine sono facilmente colorabili e si prestano ad infinite soluzioni creative, permettendo di personalizzare e rendere irripetibile ogni superficie.

    - ruvida o completamente liscia: in base al ciclo scelto, è possibile creare una superficie ruvida (più materica) o completamente liscia.

    - riscaldante: il basso spessore e l’alta conducibilità termica garantiscono piena compatibilità con la presenza di sistemi radianti a pavimento; la sua elasticità non genera fessurazioni a causa degli sbalzi termici del riscaldamento.
    .

  • Altre soluzioni

    Continua:

    - adatta a qualsiasi tipologia d’ambiente: residenziale, commerciale, industriale, show-room, negozi, alberghi, ristoranti, bar, ville, appartamenti, meeting rooms, ecc...

    - durevole nel tempo: i pavimenti in resina resistono a lungo alle sollecitazioni sia chimiche che fisiche, prolungando nel tempo la vita del pavimento stesso.

    - si pulisce facilmente: le resine sono impermeabili, non assorbono agenti esterni e questa loro natura facilita la pulizia del pavimento. I pavimenti in resina non richiedono prodotti particolari per la loro pulizia.

    - igienica: la superficie monolitica risulta impermeabile, senza fughe, senza fessure. Ciò comporta una maggiore rapidità nella pulizia ed un’igiene di maggiore qualità rispetto ad ogni altra superficie disponibile (ottima protezione contro muffe, umidità e agenti batterici). Le resine correttamente applicate sono inodore, atossiche e non presentano emissioni nocive (rispondendo alle più elevate esigenze di legge in caso di contatti con alimenti).

    - rinnovabile: un pavimento in resina può essere riportato allo stato originale in poche mosse, senza dover riapplicare l'intero ciclo iniziale. Ciò comporta minori spese di ripristino ed infinite possibilità di rinnovo. La stesura di nuovi strati coprenti consente inoltre di cambiare facilmente il colore.

    - sovrapponibile: i pavimenti in resina possono essere sovrapposti ai pavimenti esistenti, evitando la rimozione degli stessi con notevole risparmio di tempo e denaro.

  • Pavimenti in Resina e Microcemento

    Pavimenti in Resina e Microcemento

    La resina ed i microcementi, offrono  infinite possibilità in fase di progetto, possono essere applicati su qualsiasi superficie opportunamente trattata. Sono  adatti a pavimento, a parete, dentro la doccia o sui mobili. Per quanto riguarda le pavimentazioni in cemento, grazie alle tecnologie del 21° secolo è possibile rendere attuale e far rivivere l’arte pavimentale del 14° secolo. Il pavimento in cemento gettato, levigato e trattato con cere speciali consente una totale trasmissione del calore con riscaldamento radiante a pavimento. Il microcemento con decorazione floreale è un’altra nostra realizzazione nell’ambito dei progetti di pavimentazione per interni.

  • I vantaggi del ‘microcemento’

    Anche nella scelta di un pavimento o di un rivestimento in microcemento si devono valutare alcune variabili legate a delle considerazioni precise, come nel caso della scelta della resina. Prestazioni, aspetto estetico, spesa economica, supporto sul quale si intende stendere il ciclo, ambiente e microclima dove si intende operare. Tutti questi elementi devono essere presi in considerazione nel momento in cui si decide di utilizzare il microcemento. Anche in questo caso, grazie all’attenta analisi di ogni variabile si può procedere con la definizione e la scelta del ciclo cementoresinoso idoneo alle esigenze del cliente.
    In ambito decorativo, il pavimento in microcemento si presenta senza giunti o fughe a vantaggio dell’uniformità della superficie; è resistente all’usura e agli agenti chimici; consente molti effetti decorativi a seconda delle esigenze estetiche in base alla scelta dei materiali. I microcementi si possono colorare, quindi si prestano ad infinite soluzioni creative, permettendo un alto grado di personalizzazione.
    A seconda del ciclo scelto, inoltre, è possibile realizzare una superficie ruvida, più materica oppure una superficie completamente liscia.

  • Contatta il nostro staff

    Per ricevere maggiori informazioni sulla realizzazione di pavimenti in microcemento e resina potete scrivere a: info@ad-architetture.com o rivolgervi allo showroom in v.le Stazione, 46 Sassuolo (MO). Tel: 0536.808.453 / Fax: 0536.996.175. h. p. 348.6523280

  • Adatto a qualsiasi ambiente

    Adatto a qualsiasi ambiente

    Anche il microcemento è idoneo come rivestimento per ogni tipologia di ambiente: residenziale, commerciale, industriale, show-room, negozi, alberghi, ristoranti, bar, ville, appartamenti, meeting room, ecc.
    I pavimenti in microcemento resistono a lungo alle sollecitazioni sia chimiche che fisiche, prolungando nel tempo la vita del pavimento stesso.
    Non richiedono l’uso di prodotti particolari per la pulizia perché essendo impermeabili non assorbono gli agenti esterni rendendo più semplice la pulizia del pavimento. La superficie monolitica è impermeabile, senza fughe né fessure, quindi si ha una maggiore rapidità nella pulizia e una maggiore pulizia rispetto ad altre superfici. Un pavimento in microcemento può tornare allo stato originale con uno sgravio delle spese di ripristino. La stesura di nuovi strati coprenti permette anche di cambiare facilmente il colore.
    I pavimenti in microcemento possono essere sovrapposti ai pavimenti esistenti, evitandone la rimozione con un gran risparmio di tempo e denaro.
    Lo spessore e l’alta conducibilità termica assicurano una totale compatibilità con la presenza di sistemi radianti a pavimento; l’elasticità non produce fessure a causa degli sbalzi termici del riscaldamento. Il microcemento si presta a tantissime soluzioni estetiche, è adatto infatti al pavimento, alla parete, nell’arredamento del bagno e sui mobili.